Arresto fratelli ciaccia

Spread the love
Arresto fratelli ciaccia
Arresto fratelli ciaccia

Arresto fratelli ciaccia:- Mario e Davide Ciaccia, imprenditori romani ed ex titolari dell’Atletico Terme Fiuggi, che solo pochi giorni fa avrebbero pronosticato il valore del titolo di Serie C del Teramo Calcio, sono attualmente in aspettativa amministrativa per associazione a delinquere con l’intento di arrecare danno allo Stato , ottenendo il risarcimento dei debiti dovuti, e stabilendo un affittuario nella città di Roma.

Nell’ambito di questa indagine è stata presa anche la società calcistica abruzzese, acquistata dai fratelli Ciaccia, così come le quote della società sequestrate in passato.

Non dovresti cercare solo le automobili dell’amministratore delegato e Davide Ciaccia, ma anche le auto di chiunque altro possa essere idoneo per un lavoro nell’ambito dell’organizzazione ombrello dell’azienda. Il prezzo dei biglietti del Teramo Calcio è stato consegnato all’organo legale competente per la determinazione.

Arresto fratelli ciaccia
Arresto fratelli ciaccia

Arresto fratelli ciaccia

  • La Guardia di Finanza, in collaborazione con la Polizia di Teramo, ha ottenuto un ordine del tribunale nei confronti dei fratelli Davide e Mario Ciaccia, i redivivi titolari della società calcistica Teramo Calcio (Serie C).
  • L’idea di rimborso di Ciaccia si basa sul rapporto tra delinquenza e frode, che si traduce nella falsa rappresentazione delle perdite subite dallo Stato a titolo di risarcimento.
  • Occorre inoltre ricordare che in questa vicenda è coinvolta anche la società Teramo Calcio in quanto i “berretti verdi” hanno sequestrato la maggioranza del titolo del club, che è stato assegnato al custode giudiziario del club.
  • È stato allontanato dal Teramo Sporting Hotel, dove risiedeva dal giorno precedente, e portato al Dipartimento delle Finanze di Teramo, dove ora è detenuto senza cauzione.
  • L’Unità di Informazione Economica e Finanziaria della Guardia di Finanza di Roma è stata incaricata di dare esecuzione all’ordinanza urgente emessa dalla
  • Procura capitolina al fine di evitare che il patrimonio imprenditoriale venga disperso nelle operazioni immobiliari (comprese quelle di altri Paesi, considerata che uno dei fratelli è cittadino della città di Aire) e altre operazioni commerciali.

Secondo l’ipotesi degli investigatori, molti degli incentivi governativi per la costruzione di immobili durante l’epidemia di COVID, tra cui l’ecobonus del 110 percento e il sismambonus del 110 percento, sarebbero stati sfruttati dagli investitori. È possibile che un certo numero di organizzazioni finanziarie avrebbe tratto vantaggio dall’uso di “rapporti di avanzamento” fraudolenti nei cantieri per strutture che non erano destinate a soddisfare i loro criteri.

Inoltre, sono state archiviate dalla Guardia di Finanza di Roma le cause contro i fratelli Ciaccia, comprese quelle per recupero crediti, riciclaggio, autoriciclaggio e falsa iscrizione. Le accuse mosse contro di lei sono ora al vaglio della Procura di Roma.

E ora, cosa avrebbero da dire i tifosi e un settore particolare dell’industria della stampa sui fratelli Ciaccia, che il governo locale aveva salutato fino a poche ore fa con l’assistenza del governo locale? In primo luogo si chiedono risposte al sindaco D’Alberto.

Arresto fratelli ciaccia
Arresto fratelli ciaccia

Così la Farnesina è stata incaricata di eseguire l’atto d’accusa di “reato” del Pubblico Ministero nei confronti dei due fratelli, che prevedeva il congelamento del 60% delle quotazioni del Teramo Calcio in caso di commissione di uno dei seguenti reati: associazione per delinquere al fine di arrecare danno allo Stato; compensazione del debito; riciclaggio di denaro e autoriciclaggio; cospirazione per commettere un crimine al fine di arrecare danno allo Stato; e associazione per delinquere al fine di arrecare danno allo Stato.

Oltre a questo, l’azienda si compone di altre otto aree e una pletora di altre imprese. L’operazione è svolta per conto della Procura della Repubblica dall’Assessorato alle Finanze del Comune di Roma. Durante questo periodo, i due fratelli vengono mandati in prigione.

Spetta ora al gip dare il proprio assenso all’istanza di Fermo. Trattenuto all’Hotel Sporting, dove da ieri soggiornava per assistere alla partita Teramo-Alto Adige, Davide Ciaccia (che era a Teramo con l’Ad Chierchia ma non era interessato al provvedimento di fermo) è stato arrestato e trasferito il Dipartimento delle Finanze di Teramo.

%d bloggers like this: