Web Analytics

Fontana Di Trevi Storia

Spread the love
Fontana Di Trevi Storia
Fontana Di Trevi Storia

Fontana Di Trevi Storia | Papa Clemente XIII impiegò fino al 22 maggio 1762 Fontana Di Trevi per dedicare la fontana, che segnò la fine del Rinascimento. Anche Romano Salvi, morto tragicamente prima di portare a termine il progetto, non ha potuto farcela da solo; Alla fine Giuseppe Pannini lo terminò. Oggi la Fontana di Trevi ha una larghezza di 20 metri e un dislivello di 26 metri intorno all’angolo in basso a sinistra di Palazzo Poli.

Nella Fontana di Trevi, si vede Ocean cavalcare un cavalluccio marino e un tritone su un treno di cavallucci marini e tritoni. La Fontana di Trevi è alimentata da uno dei canali più antichi di Roma. Cosa significa esattamente? Le persone che vivono nell’acqua hanno una varietà di personalità. In realtà i due cavalli sono diametralmente diversi; uno è dolce e pacifico, mentre l’altro è frenetico e corre a un ritmo così veloce che nemmeno il tritono riesce a tenere il passo.

Ancor prima che quella attuale fosse creata, la piazza aveva una fontana al centro. Nel 1629 Urbano VIII affidò al Bernini l’incarico di costruirla, anche se i lavori iniziarono solo l’anno successivo. Di conseguenza, nel 1730, papa Clemente XII indirizzò un concorso per identificare le più grandi opere architettoniche e scultoree del mondo. Trent’anni dopo l’inizio del progetto nel 1732 con l’aiuto di Nicola Salvi, lo scultore Giuseppe Pannini lo completò nel 1762.

Nonostante la fontana non sia stata ancora realizzata, Gian Lorenzo Bernini e Urbano VIII muoiono. Per questo ho chiesto ai migliori pittori dell’epoca, a più di un secolo dalla morte di Papa Clemente XII, di presentare le loro opere e completare la massiccia fontana. Tra i numerosi altri concept in mostra, spiccava il libro di Nicola Salvi, dal forte sapore italiano.

Fontana Di Trevi Storia
Fontana Di Trevi Storia

Una fontana o altri giochi d’acqua si possono trovare in quasi tutte le piazze di Roma. È vero che la città è cosparsa di giochi d’acqua e opzioni ricreative, ma ce n’è uno che può essere trovato in tutto il mondo. La Fontana di Trevi, una spettacolare opera rococò che, per la sua imponenza, copre quasi tutta la piazza, è proprio di fronte a noi.

Papa Niccolò V incaricò Leon Battista Alberti e Bernardo Rossellini di costruire l’Acquedotto, i cui lavori iniziarono il 5 marzo 1453, sotto la sua guida. L’acqua vergine ha preso il nome da un uomo di nome Marco Vipsanio Agrippa, secondo la mitologia. Il progetto fu portato a termine anche dagli architetti incaricati di realizzare la fontana, che aveva fusti che rappresentavano il Papa e il popolo romano. Una spettacolare fontana fu progettata per il sito durante il regno di Urbano VIII, che portò alla morte di Gian Lorenzo Bernini.

Papa Barberini ha aumentato di molto il prezzo del vino quando l’architetto ha presentato una serie di idee costose. Numerosi romani hanno chiarito che si oppongono a queste idee. Di conseguenza, Bernini non aveva altra scelta che accettare i suoi precedenti successi.

%d bloggers like this: